Sarà un 2022 a lume di candela?

  Non chiamateci catastrofisti o con termini simili, semmai “osservatori e comunicatori (in quest’ultimo caso, nostro malgrado, nda) di una realtà che supera la fantasia o che da quest’ultima apprende”. Sarà un caso o no, infatti, ma la serie televisiva britannica I sopravvissuti , del 1975 e mandata in onda in Italia, con notevole successo le…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Massimo Cacciari e l’informazione sul web.

Diciamoci la verità, le parole assumono una connotazione diversa (purtroppo) da chi le pronuncia. L’autorevolezza di un individuo,  di solito, rende le parole stesse da lui pronunciate più considerate da chi le ascolta.  Questo non vuol dire, però, che una persona famosa dica sempre cose esatte e giuste! Fatta questa debita precisazione,…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

G-20, 2021: i potenti invitati sono preoccupati perché loro “non sapevano, non hanno visto, se c’erano dormivano”.

SI SONO SVEGLIATI ADESSO OPPURE ERANO DISTRATTI, negli anni scorsi. In quel passato, anche in bianco e nero, quando tra il 1973 e il 1974, molti governi dei Paesi occidentali dovettero adottare rigide norme a causa della crisi petrolifera del 1973, periodo storico che prese il nome di austerity. SI…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

L’ultima intervista radiofonica da Hong Kong di Bruce Lee.

NOTA BENE, QUEST’ARTICOLO, COME TUTTI GLI ALTRI PUBBLICATI SU QUESTO SITO SONO SOGGETTI A COPYRIGHT. PREGO, QUINDI, CHI VUOLE CONDIVIDERLO, DI FARLO NELLA SUA INTEREZZA O, SE ANCHE IN PARTE,  COPIANDO E PUBBLICANDO  IL LINK DI QUESTO POST. GRAZIE. ROMANO SCARAMUZZINO       Oltre la famosa intervista, rilasciata da Bruce…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

In forse la partecipazione di Novak Djokovic all’Australian Open.

Si chiama Novak (con la “k” finale”) e non “novax”, di nome, e di cognome Djokovic, il famoso tennista serbo che ha dichiarato alla stampa, e precisamente al sito serbo Blic, di non sapere se parteciperà, nel 2022, al torneo dell’Australian Open. A Melbourne è obbligatorio essere vaccinati contro il Covid e per questo motivo, il…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Brentford, squadra di calcio inglese, e il piccolo Woody. I bimbi down che non hanno un dio minore.

La notizia è del mese di agosto scorso, ma una bella news come questa, noi, abituati a quelle “grigie” e che illumina il cielo delle nostre esistenze, non ha tempo. Anzi. E’ sempre utile venirne a conoscenza, di queste informazioni,  per motivarci ad imitarle nel loro contenuto e rallegrarci con esse,…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto