Sulla ricerca della perfezione.

Se è vero come è vero che nell’ambito della comunicazione, della scrittura dobbiamo essere innovativi, originali, come ne abbiamo già parlato in questo post  , il rischio di tendere in modo ossessivo a ricercare questo tipo  di “perfezione”  ci puo’ portare a “paralizzarci”, a bloccarci nelle nostre attività, nell’attesa di idee “rivoluzionarie”, di contenuti “super inediti”…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Scrivere online, “apparire” o “essere”?

Poiché ritengo interessante il contenuto di questo mio articolo, ispirato da un post pubblicato su Linkedin dalla social media manager Paola Ciccarelli, argomento che tratta la qualità di ciò che si scrive sul web e la sua creatività, vi rimando al pezzo stesso tramite il seguente link:  https://www.litalianonews.it/2022/05/26/online-avere-od-essere-da-un-pensiero-di-paola-ciccarelli-una-riflessione-del-nostro-scaramuzzino/?fbclid=IwAR0nSWbP4WY4auLGhUswvMX-D1fFyzW4oJg4-__c9KiFmwYvTwFrcRIIHx0 Il tutto sul e per il Quotidiano “l’Italiano” . Buona lettura!  

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Il personaggio: Yuliya Gerasymova.

Bella, brava e simpatica è la pallavolista, di origini ucraine, Yuliya Gerasymova.  Atleta di livello internazionale gioca, attualmente, nel ruolo di “centrale”, per la squadra ucraina “Prometey” dopo aver militato per quella turca “Karayollari”. Nata ad Odessa (città del sud dell’Ucraina) il 15 settembre del 1989, Yuliya è alta 1,85 m. Dicevamo, non solo abile…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Il mio ultimo articolo per il Quotidiano “l’Italiano” sullo scrittore Charles Bukowski e la potenza comunicativa dei social (nel bene e nel male).

  Cliccando su questo link  potrai leggere il mio ultimo articolo per il Quotidiano “l’Italiano”, dedicato al famoso scrittore Charles Bukowski. I social, nel bene e nel male, hanno una potenza comunicativa non indifferente, come sappiamo. E a questo scrittore sono, specialmente su Facebook, attribuite citazioni ed aforismi.  Una mia breve riflessione su…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

La teoria del “decimo uomo”.

Dopo aver parlato in questo blog del “pensiero critico” dell’ Ifcha Mistabra ( conosciuto anche come “Ipcha Mistabra”) e del “pensiero di gruppo” ovvero del Groupthink, ci sembra corretto parlare anche della cosiddetta teoria del “decimo uomo”.  Il tutto ci porta a considerare come il “pensiero critico” possa risultare necessario nei vari campi della…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Groupthink ovvero il pensiero di gruppo che può diventare settario.

  Nel post precedente a questo ho parlato dell’ “Ifcha Mistabra” (chiamata anche “Ipcha mistabra”), che deriva dal Talmud e che significa “opinione opposta” (in aramaico) oppure, grosso modo, “al contrario, la realtà appare diversamente” . Emerge, quindi, l’utilità, in vari settori della nostra vita, di utilizzare un parere critico rispetto a quello della maggioranza,…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Il pensiero critico dell’ “Ifcha Mistabra” (conosciuta anche con il nome di “Ipcha Mistabra”).

La ” Devil’s Advocate Unit” ( in lingua ebraica: מחלקת הבקרה , Makhleket HaBakara – lett. “la sezione di monitoraggio”)” è una piccola unità della direzione dell’intelligence militare israeliana, Il cui scopo è valutare le ipotesi e i prodotti dell’intelligence in modo professionale e critico, compreso quello di fungere da “avvocato del diavolo” o da “Ifcha Mistabra” (conosciuto anche…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto