Scatti d’ira, decisioni assurde, forse trovata la motivazione di questi comportamenti anomali: tutta colpa di un “caffè particolarmente corretto”?

Forse abbiamo capito il perché di episodi d’ira (ai quali abbiamo assistito anche recentemente sui media), Non solo questi stati di agitazione ma anche alcune “decisioni assurde,” prese a livello sociale, negli ultimi mesi/anni, sia in Italia che fuori dal nostro Paese, potrebbero essere spiegate dall’uso di un “caffè”. Un “caffè” particolarmente…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Adieu politica (con la “p” minuscola) e benvenuto senso civico?

C’era una volta la politica, possiamo dire di questi tempi. C’era una volta, adesso non c’è più.  Quella politica fatta da gente che professava i suoi ideali, giusti o sbagliati che fossero, che aveva nei suoi protagonisti, persone che avevano alle spalle esperienze fatte sul campo. Gente di passione. Passione che non esiste…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Groupthink ovvero il pensiero di gruppo che può diventare settario.

  Nel post precedente a questo ho parlato dell’ “Ifcha Mistabra” (chiamata anche “Ipcha mistabra”), che deriva dal Talmud e che significa “opinione opposta” (in aramaico) oppure, grosso modo, “al contrario, la realtà appare diversamente” . Emerge, quindi, l’utilità, in vari settori della nostra vita, di utilizzare un parere critico rispetto a quello della maggioranza,…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Il pensiero critico dell’ “Ifcha Mistabra” (conosciuta anche con il nome di “Ipcha Mistabra”).

La ” Devil’s Advocate Unit” ( in lingua ebraica: מחלקת הבקרה , Makhleket HaBakara – lett. “la sezione di monitoraggio”)” è una piccola unità della direzione dell’intelligence militare israeliana, Il cui scopo è valutare le ipotesi e i prodotti dell’intelligence in modo professionale e critico, compreso quello di fungere da “avvocato del diavolo” o da “Ifcha Mistabra” (conosciuto anche…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Ci sei solo per te!

Se sei tra quelle persone che al di là dei tempi odierni da tempo ha capito, magari praticando una determinata attività, che tutti quanti noi abbiamo bisogno, durante la nostra giornata, di un momento di “stacco” da tutti e da tutto, sei già avvantaggiato rispetto ad altri che non hanno acquisito questa…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Nel mezzo del cammin di questo gennaio 2022…

…la diritta via NON l’ho smarrita! Ma dove sei Romano? Qualche affezionato a questo blog potrebbe chiedermi, giustamente, dato che sono stato, qui, un po’ assente. Viviamo in un periodo caotico, come tutti sappiamo, dato che questa pandemia da sanitaria è diventata anche sociale. Quel sociale che nei vari social ha espresso il peggio della vita cosiddetta reale….

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

Sarà un 2022 a lume di candela?

  Non chiamateci catastrofisti o con termini simili, semmai “osservatori e comunicatori (in quest’ultimo caso, nostro malgrado, nda) di una realtà che supera la fantasia o che da quest’ultima apprende”. Sarà un caso o no, infatti, ma la serie televisiva britannica I sopravvissuti , del 1975 e mandata in onda in Italia, con notevole successo le…

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto

La paura del futuro ti priva della gioia dell’oggi.

E’ inutile far finta che questo dato sociale, personale, umano non esista. Viviamo, infatti, in un periodo in cui la preoccupazione, l’incertezza non solo del futuro ma anche del presente,  ci toglie quelle gioie che possiamo o  potremmo vivere nel nostro quotidiano. Come se a fine giornata ci sarebbe da dire o pensare: per oggi è andata bene!. …

CONDIVIDI SU:
Leggi tutto